ricerca avanzata
  • Su shido.it puoi regalare quello che non ti serve più, e ricevere regali dagli altri utenti del sito... vuoi saperne di più? Clicca sul pulsante [cos'è]
  • ATTENZIONE: dopo anni di onorato servizio e di amorevole manutenzione, dopo molteplici traslochi del server, dopo il calo impressionante degli annunci, pare che da inizio 2017 abbia smesso di funzionare il login da facebook, ma soprattutto tutto il sistema di gestione delle email... quindi non avendo voglia di spendere tempo per la gloria (nessuno lo usa più ormai) dichiaro il sito DEFUNTO.

Perché buttare l'acqua di cottura della pasta?

USA tutto

L'acqua di cottura del riso o della pasta può essere utilizzata per altri scopi, anziché buttarla nello scarico del lavandino.

Questi alcuni dei possibili usi:

Pediluvio Grazie all'amido e ai sali minerali è un toccasana per i piedi stanchi o le gambe affaticate. Inoltre l'amido rende la pelle liscia e morbida. Per i più pretenziosi il consiglio è quello di aggiungere qualche goccia di olio essenziale al rosmarino o alla lavanda

Lavare i piatti Questo è l'uitilizzo più semplice, soprattutto per chi ha il lavandino a due vasche, ovviamente poi i piatti vanno sciacquati con l'acqua corrente. Per chi ha la lavastoviglie può utilizzarla per tenere i piatti un po' a bagno prima di metterli a lavare

Pasta di sale La ricetta è:

una tazza di sale fino

una tazza di acqua

due tazze di farina

c'è chi aggiunge anche qualche goccia di olio e di colla tipo vinavil, ma io faccio senza, spesso divido la pasta di sale in ciotoline diverse ed aggiungo ad ognuna di loro del colorante diverso (le tempere sono perfette) ma si possono usare anche paprika, cacao, zafferano...

La pasta di sale è pronta quando è morbida e non granulosa e non rimane attaccata alle dita. Una volta finiti gli oggetti basta lasciarli asciugare dalle 12 alle 24 ore e poi (facoltativo) cuocerli in forno a 100° circa per un'oretta, ovviamente i tempi di asciugatura e cottura dipendono dall'umidità della pasta di sale e dalle dimensioni dell'oggetto

Se è avanzata della pasta di sale basta avvolgerla nella pellicola e metterla per qualche tempo in frigorifero

Cuocere al vapore pesce o verdure Basta mettere un po' di questa acqua di cottura sotto al cestello per la cottura al vapore, se poi volete addirittura dare un aroma al cibo durante la cottura basterà aggiungere delle spezie all'acqua, basta qualche grano di ginepro o pepe rosa, coriandolo o anche semplicemente semi di finocchio

Innaffiare le piante (preferibilmente se l'acqua non è stata salata durante la cottura della pasta) Accorgimento per i più distratti: aspettate che si sia ben raffreddata!

Impastare la pizza o il pane Si può sostituire l'acqua semplice con quest'acqua, tenendo ovviamente presente che l'acqua è già stata salata in cottura 

Impacco/maschera per capelli Grazie all'amido contenuto nell'acqua i capelli diventeranno morbidi e setosi. Bagnare i capelli con quest'acqua prima dello shampo e tenerli avvolti in un asciugamano (o quel che vi pare) per 10/15 minuti, passato questo tempo lavare i capelli con il solito shampo. 

Ammollo dei legumi Dopo averla usata per l'ammollo non è possibile usarla per la cottura, ma si può riutilizzare per innaffiare le piante 

Ammorbidire sughi e condimenti... ma questo ce lo hanno insegnato le nonne!

 

...Aspetto altre soluzioni per il riuso dell'acqua

l'angolo dei commenti

condividi ciò che pensi

entra con Facebook oppure entra/registrati compilando i dati che seguono
il tuo nome
...come ti chiami?
la tua mail
se sei già registrato, è la mail con cui sei iscritto al sito; se non sei registrato, scrivi la mail che vuoi usare per registrarti (dovrai confermarla, altrimenti il messaggio non sarà inviato)
la tua password
se sei già registrato, è la password che usi per loggarti; se non sei registrato, scrivi la password che vuoi usare su questo sito
non sei loggato, quindi è necessario rispondere ad una domanda sciocca per verificare che sei umano Il colore del limone
dichiaro sotto la mia piena responsabilità di aver letto e accettato:
il regolamento di shido.it
le norme sulla privacy
messaggio
Inviando un messaggio, il destinatario verrà a conoscenza della tua email. Il sito conserva un tabulato dei messaggi scambiati tra gli utenti, incluso il testo degli stessi per il primo mese; in caso di abusi sarà possibile fornire alle autorità competenti i dati necessari ad identificare l'autore del messaggio
Grazie Federica :) Alcuni modi di riutilizzarla li conoscevo gia', ma altri sono molto interessanti, e saranno testati a breve ;)
ciaoo a tutti sono, un new entry spero di poter collaborare con tutti Voi, ed avere tante belle cose da raccontarVi
Molto interessante, anche se alcuni suggerimenti già li pratico, li altri bisognerebbe annotarseli.....grazie!

commenta da facebook